sabato 24 agosto 2019

In ricordo dei terremotati dell'Umbria.

24 agosto 2016, ore 3.36. Un boato violento sveglia il centro Italia. Bastano pochi secondi per capire che si tratta di un terremoto. Ad Amatrice, un piccolo e ridente borgo del reatino, sull'Appennino Laziale, si sviluppa l'epicentro. Un DISASTRO: 299 persone perdono la vita, 388 rimangono ferite, tante case e tanti simboli storici crollano. Amatrice, Accumoli, Arquata, e decine di altri borghi vengono completamente rasi al suolo. Oggi come all'ora, SOS Italiani è vicina alla popolazione Umbra! È tempo che Amatrice, e tutto il centro Italia, ritorni a VIVERE!!
Il Presidente
Arturo Stravolo

Nessun commento:

Posta un commento